01.09.2017 Papik feat. Alan Scaffardi


Papik feat. Alan Scaffardi

 

Alan Scaffardi > voce
Nerio “Papik” Poggi > tastiere
Fabio Tullio > sax
Massimo Guerra > tromba
Alfredo Bochicchio > chitarra
Alessandro Sanna > basso
Gianni Polimeni > batteria

 


Papik è un progetto musicale nato da una idea dell’arrangiatore e compositore romano Nerio Poggi e prende il nome da un soprannome che la madre affibbio al piccolo Nerio dopo averne notato la somiglianza con il neonato Papik nel film di Nicholas Ray Ombre Bianche.
Nel 2009 il gruppo incide il primo album e da allora ad oggi il numero di album pubblicati e di progetti portati sui palchi nazionali ed internazionali cresce vertiginosamente. Il gruppo dedica numerosi lavori, dal pop al nu jazz, dalla bossa nova al soul, sia ad autori italiani, come Mina e Bruno Martino, sia ad interpreti internazionali.
Il progetto per Jazz by the Pool sarà un omaggio ai grandi interpreti della musica italiana e non, conducendo il pubblico attraverso un viaggio sonoro tra i brani più noti di Battisti, Tony Bennet, Barry White, Mina e molti altri big.

Alan Scaffardi è una delle voci principali del gruppo. Cantante della band sin dal primo debutto con “Rhythm of Life” Irma Records – comprendente il singolo “Staying For Good” hit del nu-jazz trasmesso in heavy rotation sui maggiori network radiofonici nazionali come Radio dee jay, radio 1 rai, radio capital e radiomontecarlo, Alan ha partecipato alla fase finale di Xfactor nel 2014 nella squadra di Elio.

Leader della band, Nerio “Papik” Poggi ha collaborato con Mario Biondi nei suoi primi 2 dischi (Handful of soul e I love you more) come arrangiatore e autore. Collabora inoltre con la band inglese Matt Bianco, Sarah-Jane Morris, Jason Donovan, Frank Mc Comb, Tom Gaebel.
Nel 2015 ha composto con I Papik la colonna sonora dell’anime giapponese LUPIN III L’avventura italiana, in onda su Italia 1.

Nel 1985 Fabio Tullio partecipa al festival jazz di Roccella Jonica con Mario Schiano, A.Vannucchi, G.Rosciglione, G.Munari ed altri musicisti RAI.
Nel 1986 vince il concorso New Talents, indetto da Rai 3 ed ISMEZ e partecipa nuovamente al Festival Jazz di Roccella Jonica dello stesso anno.
Dopo aver collaborato con Paolo Fresu, Tiziana Ghiglioni, John Arnold, Massimo Urbani, Massimo Moriconi, Cosmo Intini, Fabrizio Sferra, Paolo Damiani, Ettore Fioravanti, Tony Formichella, Cicci Santucci si è dato alla musica leggera incidendo, tra gli altri, con Heather Parisi, Papa Son Style, Gilda Giuliani.
Nel 1995 ha ricreato il quartetto News con Pierpaolo Principato, Piero Simoncini e Gigi Zito, tornando a suonare nei clubs e partecipando al Festival Jazz di San Remo con la formazione del pianista Claudio Passavanti.

Massimo Guerra ha suonato con numerosi artisti di fama internazionale nell’ambito del Jazz e della musica Latina come Tullio de Piscopo, Celia Cruz, Josè Feliciano, Josè Alberto el Canario,Tito Nieves, Giovanni Hidalgo, Dave Valentin, Bob Mintzer, Miroslav Vitous, Lester Bowie, Ely Bruna, Matt Bianco, calcando le scene di alcuni tra i più prestigiosi palcoscenici mondiali: Blue Note di Tokyo, Montreux Jazz Festival, Midem di Cannes, Eilat Jazz Festival, Umbria Jazz.
Nel 2016 pubblica il suo primo lavoro come solista “Jazz Mine” con il Massimo Guerra Xtet.

Il chitarrista Alfredo Bochicchio inizia appena adolescente ad avvicinarsi alla chitarra, dapprima come autodidatta ed in seguito come allievo di vari noti insegnanti. Inizia presto a collaborare col maestro Franco Micalizzi nella realizzazione di colonne sonore e di lp oltre a musica di sonorizzazione. Contemporaneamente ha iniziato l’attività live e in studio accompagnando nel tempo vari artisti italiani ed internazionali (tra i quali Bungaro, Mario Biondi, Giorgio Panariello, Orietta Berti, ecc.) e con varie band (Bianca Blues & 7 soul, Samsara, Let’s Groove, Doctor Sax ecc.), inoltre è membro della “Big Bubbling band” diretta dal maestro Franco Micalizzi e della Orchestra Pop diretta da Gerardo di Lella con le quali ha accompagnato artisti come James Taylor, Tiziano Ferro, Raffaella Carrà, Claudio Baglioni, Biagio Antonacci, Edoardo Bennato, Cesare Cremonini, Jarabe De Palo e molti altri. Ha partecipato a diversi programmi televisivi italiani e oltre ad essere musicista è anche compositore di musiche di sonorizzazione per le maggiori etichette del settore, di jingles pubblicitari, trasmissioni televisive, network radio e musiche per il teatro, CD-ROM e siti internet e negli anni ha collaborato saltuariamente con la rivista “Chitarre”. Infine è anche stato redattore dei web-magazines musicali “FortePiano” e “Musical Textures”.

Alessandro Sanna si avvicina alla musica all’età e, dopo aver studiato chitarra classica per due anni, scopre il magnifico suono del basso elettrico da cui non si allontanerà’ più. Dopo aver studiato contrabbasso presso il Conservatorio di S.Cecilia partecipa a diversi corsi di tecnica bassistica Pop, Jazz e Funk.
Durante gli anni si affianca a molti artisti e realizza numerose collaborazioni musicali sia in studio che dal vivo. Ha collaborato e collabora occasionalmente con artisti e musicisti quali: Mario Biondi, Mario Lavezzi, Ron, Moreno, Briga, Anastacia, Nek, Arisa, Bianca Atzei, Roberto Angelini, Paolo Vallesi, Gianni Togni, Sandro Giacobbe, Scialpi, Edoardo Vianello, Donatella Rettore, Fio Zanotti, Gegè Telesforo, Mimmo Cavallo, Jerry Marotta, Robbie Dupree, RachelZ, Marcello Cirillo, Paolo Mengoli, Milk Coffee, Carlotta, Tom Griesgraber, Orchestra Sinfonica Renato Serio, Luca Napolitano, Giulio Todrani, Giordana Angi, Barbara Cola, Viola Valentino, Crystal White, Mark Hanna, Alessandro Pitoni, Nerio Poggi, Daniele Vit, Simone Patrizi, Alessandro D’Orazi, Arnaldo Santoro, Frank McComb e molti altri. Ha inoltre realizzato il progetto La Voce della Luna, Omaggio Ufficiale dedicato ad Alex Baroni (sponsorizzato da Rai Radio Due e Radio Italia e Video Italia) e ha collaborato con la scuola di musica School of Rock di Roma.

Gianni Polimeni e la sua batteria compaiono accanto a numerosi artisti: Mike Francis, Nicola Piovani, GenStella, Francesca Allotta, Aleandro Baldi, Corona, Silvia Salemi,
Cristal White, Alberto Laurenti, , Frankie & Cantina Band, SamSara, Seven Days, 4 Jackson, Claudia Arvati Band e ancora molti altri.


01 settembre 2017 – Programma – Terme Preistoriche, Montegrotto Terme (PD)

Ingresso a partire dalle ore 19.00
Ore 20:00 Aperitivo a bordo della Piscina Chalet
Ore 20:30 Cena a buffet nel parco delle Piscine Preistoriche
Ore 22:00 Concerto “Papik feat. Alan Scaffardi”
È possibile anche effettuare l’ingresso solo per le piscine e il concerto.
Per la cena è gradita la prenotazione (049 793477).
Grazie alla rinnovata collaborazione con la Strada del vino Colli Euganei, alla serata parteciperà anche la cantina Az. Agr. Reassi con i suoi prestigiosi vini.
N.B.: La serata è garantita anche in caso di cattivo tempo: nel quale caso la cena e il concerto avranno luogo a bordo della piscina coperta Chalet
papik
alan-scaffardi
nerio-papik-poggi
fabio-tullio
massimo-guerra
alfredo-bochicchio-2
alessandro-sanna
gianni-polimeni-2